loading

Come diventare importatore autorizzato USI ITALIA

La policy di USI ITALIA è di siglare con i propri partner commerciali accordi di distribuzione in ESCLUSIVA. I vantaggi del lavorare con noi sono:

  • Una COMPETENZA STORICA nel settore degli impianti di verniciatura.
  • Un BRAND con un posizionamento sul mercato globale di primo livello;
  • Un RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO/PERFORMANCE decisamente imbattibile;
  • Un SUPPORTO TECNICO DI CONSULENZA nei progetti altamente professionale;
  • Un SUPPORTO MARKETING E COMMERCIALE PERSONALIZZATO alla realtà del paese di riferimento.
  • Un vasto programma di AGGIORNAMENTO TECNICO CONTINUO per i rivenditori affiliati (sia in sede che ON SITE, nel paese di riferimento)

USI ITALIA è sempre alla continua ricerca del potenziamento della propria rete di distributori. Per ottenere lo status di un rivenditore autorizzato USI ITALIA è necessario inviare la richiesta all'indirizzo: info@usiitalia.it specificando:

  • MOTIVAZIONE
  • DESCRIZIONE DELL’AMBITO DI ATTIVITÀ
  • SITO WEB AZIENDALE
  • LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA

Le nostre aspettative da parte dei candidati per diventare importatori autorizzati USI ITALIA sono:

  • pregressa esperienza nel mercato del garage equipment
  • salda posizione finanziaria
  • essere un team di professionisti
  • una politica attiva nel campo dell’after-market.

Vi invitiamo quindi a contattarci ed INTRAPRENDERE CON NOI QUESTA AVVENTURA. Potete stare certi che risponderemo tempestivamente ad ogni richiesta garantendo riservatezza e discrezione.

Vi ricordiamo che il vostro indirizzo email sarà inserito negli archivi della società: USI ITALIA srl, Via della Metallurgia, 14. 37139 Verona (VR) – titolare del trattamento dei dati. I vostri dati, di cui l’indirizzo email, saranno trattati in via informatica nel rispetto dei principi di protezione della privacy. SI potranno comunque esercitare i diritti di cui all’articolo 7 del D. Lgs. N. 196/03 (accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento, ecc.) Informativa sulla privacy.

Back to Top